Debian 11.1: il sistema operativo universale



Il link per le versioni Stable non free + Live di Debian 11:
https://cdimage.debian.org/cdimage/unofficial/non-free/cd-including-firmware/

Per tutti i link, e informazioni anche più aggiornate vedi

Debian 11.1 Bullseye: il sistema operativo universale

Per l’ebook Un pinguino sulla Scrivania, in attesa che sia messo in catalogo da tutte le piattaforme della distribuzione ecco il link alla sua pagina

Un pinguino sulla scrivania, Dario Dieci, 2021 (ebook)

0:00 Apertura
0:27 Premessa
2:46 Presentazione di Debian
3:59 Stable, testing, unstable
7:38 Free e non-freeI differenti file da scaricare
12:00 Preparare una chiavetta USB
12:39 Alcune novità di Debian 11.1
13:31 Installazione e accorgimenti
13:48 Le sorgenti software: sources.list
15:00 Software e aggiornamenti
15:19 Attivazione del firewall
15:46 Integrazione di flathub
17:40 Installare driver per schede grafiche NVIDIA
19:26 La mia esperienza e il mio parere

39 thoughts on “Debian 11.1: il sistema operativo universale

  1. Ciao Dario scusami sono un principiante di linux perche' provengo da windows e ho visto che l'installazione del boot table lea posso fare con etcher perchè è semplice ed il mio computer è vecchio e come distribuzione devo inserire ubuntu o debian . Puoi darmi qualche ragguaglio . Grazie ciao

  2. Da utente debian da un pò di anni sono molto felice del tuo video come sempre molto chiaro ed esplicativo complimenti continua così inoltre ci terrei ad aggiungere che con debian e la sua comunità per chi ha voglia di approfondire ha una marea di materiale per imparare a conoscere linux da dentro e poi magari provare bebian net install installare solo la basi e costruirsi un sistema con solo quello che si vuole di nuovo complimenti ascoltare i tuoi video è sempre un piacere saluti

  3. Ciao, sono un fruitore di un'altra "distro" .. mi trovo bene? Non essendo un esperto posso affermare che non ho mai avuto più tanti problemi come li avevo con mondo non Linux.
    Mi piaci come persona, ed anche per questa tua recensione.. spiegata in "italiano".
    Mi hai spinto a provare Debian
    Intanto mi iscrivo..
    Rivedrò il tuo video. Per ascoltarlo con meno fretta.
    Hai dato diverse informazioni e.. mi sono un poco perso. Puoi indicarmi il sito web ove poter scaricare la ultima versione stabile di Debian?
    Grazie, Lascio un cordiale saluto Te ed ai tuoi visitatori. Fausto.

  4. Beh Linus Torvalds ha detto in pubblico e anche in video (lo trovi anche su YT) che non è mai riuscito a installare Debian e usa Fedora ….è un controsenso nono ti pare?Grazie ad Ubuntu ho conosciuto Debian ha detto ….questo dovrebbe far riflettere la troppa rigidità che tutela l'utente sicuramente poi lascia l'utente SOLO! E quindi andare nei forum per cercare come installare driver ecc.cosa che scoccia e non poco a chiunque. Io ho avuto una webcam inutilizzabile su Debian mentre su windows andava che un piacere parlo di anni fa….la soluzione fu trovata da un vecchietto professore di fisica che compilò i driver per i propi nipotini e poi mori sfortunatamente …ovviamente non va sempre cosi mettere dei moduli nel kernel e poi non sai e poi non va… come tanti anni fa rompe il c…..o a chiunque!!

  5. Ottimo video. Chiaro e puntuale. Grazie a te ho scoperto Linux e Mint é ora installato sul mio portatile e sul mio vecchio PC. Ma presto recupererò l'hard disk con Mint per affiancarlo al pc principale

  6. Ciao Dario, ti seguo da poco ma sto recuperando il tempo sprecato guardando tutti i tuoi video…. Uso solo linux ormai da quasi vent’anni e mi trovo benissimo, al momento quello che gradisco di più è Linux Mint ma ogni volta che seguo i tuoi video mi viene voglia di installare nuove distro ^^! Continua così ottimo lavoro

  7. L'ho installata Dario, con il desktop Cinnamon. 😉
    Ho dovuto installare la versione non ufficiale, con i driver proprietari della scheda Wifi Intel del mio vecchio notebook Acer (a 32 Bit) giá presenti.

  8. Uso SID desktop Mate da diversi anni, sempre super stabile, qualche volta "rompe" dipendenze ma attendendo qualche giorno, al max. 1 settimana o poco più e torna coerente senza dover per forza disinstallare mezzo ambiente operativo durante un aggiornamento. Ricordo ancora il passaggio a systemd da susvinit, quello fu un po' più elaborato come transizione ma nulla di impossibile. Il bello della SID unstable è che non devi mai formattare per l'innalzamento della release, diventa praticamente una Rolling release avendo qualche accortezza se in certi periodi gli aggiornamenti propongono conflitti di versioni. Top!

  9. Ciao Dario.
    come sempre un'ottima recensione. davvero molto dettagliata e utile a chi non conosce bene Debian. l'ho usata un paio di anni, e ora da circa 6 mesi sono su LMDE4 che appunto si basa sul ramo stable di debian. una grande distro debian, certo, non adatta ai principianti. e poi con software piuttosto datato rispetto ad ubuntu ad esempio. Ma considerata da tutti molto sicura e stabile.
    bellissimo video Dario comunque. Guardo le tue recensioni sempre con molto piacere! continua cosi!

  10. Ciao Dario. Sono anni che testo DEBIAN e tutte le volte rimango allibito sul fatto che, come hai detto tu alla fine della recensione, non funziona la scheda Wi-Fi e che potrebbe, quest'ultimo divenire un problema, almeno per i PC portatili. È davvero assurdo che non si decidano a mettere i driver Wi-Fi come in tutte le distribuzioni Linux. Incomprensibile…Sembra che DEBIAN debba essere usato solo per PC DESKTOP, ma soprattutto per i SERVER.. Sarà per questo motivo che DEBIAN lavori più sulla stabilità del sistema che non per poter essere sfruttato al meglio, per esempio su PC portatili. Per quest'ultimo motivo preferirei, avendo un PC fisso ( se mai l'avrò) installarci DEBIAN.

  11. A differenza di te…. io sono assolutamente INESPERTO di Linux 😄… Ma sei sempre chiaro nelle tue spiegazioni.. anche quando non le capisco 😆…. Grazie per avermi fatto scoprire Linux Mint. Saluti.

  12. L'unica cosa che devo fare quando installo Debian devo solamente installare i driver non-free per la mia scheda video altrimenti mi da schermo nero, ma è un problema che si risolve in nemmeno 5 minuti

  13. Ottimo lavoro, consiglio a tutti di provare Debian su un PC secondario o su un Rpi, da molte soddisfazioni, ovviamente Debian é ottima anche per il PC principale ma in quel caso cambia l'approccio infatti per ora come OS principale uso ancora Linux Mint.
    😜👍

  14. "LIBERO" non c'entra un fico secco con "gratuito". La fortuna della lingua italiana è che dispone di almeno 500 mila termini in più rispetto a quella inglese. "Libero" significa che non cerca di mettere lacci addosso allo schiavo che ha sofferto i primi 5 anni con Microsoft e gli altri 5 con Apple. Il sistema operativo obbedisce a chi lo usa e non chi lo usa obbedisce ai degenerati che monopolizzano il sistema.

  15. Ci sono versioni Debian anche per i nuovi hardware fino al multicore 64bit che sta arrivando per AmigaOS4, io ho ancora quelli per il mio vecchio Amiga 1200 PPC 060 BVision.
    Amiga classic and new AmigaOS4 for eveeer 😎 💪

  16. Sono un utilizzatore di Linux da circa un anno (anche di più, se contiamo i miei hobby da smanettone con i Raspberry PI con Raspbian OS).
    Ho iniziato a usare Linux quotidianamente con la versione di Mint dipendente da Ubuntu (quindi non LMDE), poi, da circa un mese, ho cambiato distro perché il mio obiettivo primario era di arrivare a gestire "Mamma Debian". Mint è bello, comodo, stabile perché ha quasi tutto pronto, o, se non ha qualcosa, puoi usare le repository di Ubuntu che sono complete, installabili tramite store, quasi come su Android o su Windows; non a caso ho detto che Mint è comodo, perché è molto ergonomico per un utente Windows. Ma volevo imparare ancora di più, perché Debian è una mamma tosta, perché è da imparare a configurare (per la mia esperienza, non è così "ready-to-use" come Mint) e lo store non è sufficiente, quindi le installazioni dei programmi si fanno quasi sempre da riga di comando.
    Se vuoi una distro Linux solo per attività da "ufficio" e poco più, Mint è perfetta, ma se vuoi imparare cosa significhi "Linux", o almeno cosa c'è dietro una delle tante derivate Debian, sei moralmente obbligato a installarla.
    Mi sto trovando molto bene con Debian 11 con KDE Plasma. Non credo tornerò indietro, perché nonostante il grande scoglio delle installazioni quasi obbligate da riga di comando, mi sento al sicuro in una distribuzione che garantisce stabilità e sicurezza, sia da virus che da bug, ed è divertente da usare, perché stimola a imparare cose nuove.

  17. Ciao Dario, davvero una bella recensione curata, dettagliata e professionale come sempre. Avevo provato tempo fa' una distro di Debian ma la trovai un po' "rigida" e pensai al fatto che servisse di più per ambienti server. Con questa recensione mi fai tornare la voglia di provarla di nuovo e da quello che dici sicuramente è molto più evoluta. Ancora i miei complimenti per il bel video, ti saluto e alla prossima 🖐️

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *